Competenze linguistiche

Italiano scritto

A partire dall'a.a. 2012/2013 e solo con riferimento agli studenti immatricolati dall'a.a. 2011/2012, il superamento del test di accertamento delle competenze nell'Italiano scritto è prerequisito per il sostenimento della prova finale di laurea; il test è effettuato presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia con valutazione "approvato" o "non approvato" e l'accesso allo stesso è riservato agli studenti iscritti almeno al secondo anno di corso.

Informazioni e approfondimenti si possono vedere alla pagina "Italiano scritto".

Per sostenere la prova è necessario iscriversi alla stessa in Esse3, utilizzando il codice 130284.
 

Lingua straniera

Agli studenti che si iscrivono al primo anno del corso di laurea in Lingue moderne è richiesto una competenza linguistica nella Lingua inglese almeno pari al livello B1 del “Quadro Comune Europeo di Riferimento”, tale livello è accertato prima dell’inizio di ogni anno accademico attraverso la prova di ammissione.

Sono previste le seguenti propedeuticità tra gli insegnamenti linguistici:

  • gli esami di Lingua straniera 1, 2 e 3 devono essere sostenuti in ordine progressivo;
  • degli insegnamenti di “Lingua” e “Lingua e linguistica” sono parte integrante le esercitazioni di lingua. La frequenza delle stesse è obbligatoria e si intende soddisfatta con la presenza ad almeno il 65% delle ore programmate. Lo studente può chiedere l’esonero dalla frequenza delle esercitazioni (e dalle associate prove di verifica delle competenze linguistiche) della prima annualità di ciascuna lingua se in possesso di certificazioni linguistiche riconosciute dal Dipartimento (si consulti a tal fine il portale del CLA) che attesti il possesso dell’adeguato livello linguistico.
  • Il Corso di studio stabilisce le modalità con le quali viene verificata la frequenza da parte del responsabile delle esercitazioni. Le eserci