Percorsi Abilitanti Speciali - PAS

I PAS (Percorsi Abilitanti Speciali) sono percorsi di formazione per il conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento, riservati ai docenti della scuola non di ruolo, compresi gli insegnanti tecnico pratici, in possesso dei titoli di studio previsti dal D.M. n. 39/1998 e dal D.M. n.22/2005 che abbiano maturato, a decorrere dall’anno scolastico 1999/2000 fino all’anno scolastico 2012/2013 incluso, almeno tre anni di servizio in scuole statali, paritarie ovvero nei centri di formazione professionale, limitatamente ai corsi accreditati per l’assolvimento dell’obbligo scolastico.

Le domande di partecipazione sono state raccolte dagli Uffici Scolastici Regionali, tramite apposita istanza online tra il 30 luglio e il 6 settembre 2013, che hanno provveduto alla verifica dei requisiti dei candidati e alla predisposizione degli elenchi degli aventi titolo alla partecipazione ai corsi da trasmettere agli Atenei.

I percorsi sono istituiti e attivati presso le Università ai sensi dell’ art.15 commi 1 ter e 16 bis del DM 10 settembre 2010 n. 249 modificato con DM 25 marzo 2013 n. 81, tenendo conto della propria capacità ricettiva e del numero degli aspiranti, a partire dall’anno accademico 2013/2014, con eventuale suddivisione dei corsi, se necessario, anche negli anni accademici successivi 2014/2015 e 2015/2016. A tal fine, secondo quanto previsto dal Decreto Dipartimentale MIUR n. 45 del 22 novembre 2013, l’ordine di priorità per la frequenza dei corsi è determinato dalla mancanza di altra abilitazione, dalla mancanza di altra abilitazione nello stesso grado di istruzione, dalla maggiore anzianità di servizio e, a parità di punteggio, dalla maggiore anzianità anagrafica.

I percorsi prevedono l’acquisizione di 41 CFU (Crediti Formativi Universitari) di cui:

  • 15 CFU di didattica generale e didattica speciale;
  • 18 CFU di didattiche delle discipline oggetto di insegnamento delle classi di concorso;
  • 3 CFU di Laboratori di tecnologie didattiche;
  • 5 CFU per l’elaborato finale.

I corsi si svolgono secondo un calendario fissato dall’Ateneo, in relazione a ciascuna classe di concorso. La frequenza dei corsi è obbligatoria. I corsi si concludono con un Esame Finale avente valore abilitante per la relativa classe di concorso.

I titoli di abilitazione conseguiti attraverso i PAS consentono l’inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto e costituiscono requisito di ammissione ai futuri concorsi per titoli e per esami e consentono l’assunzione con contratto a tempo indeterminato nelle scuole paritarie.